Ventuno mesi

Questo romanzo è figlio del deserto e di una notte insonne. Il Cairo, Egitto, inizio del mese di agosto di qualche anno fa. L’unico rumore che percepivo era il perenne sibilo del condizionatore dell’aria. Le emozioni e i timori che mi tenevano sveglio si dissolsero in una nostalgia opprimente. Accesi il computer, afferrai ricordi lontani e lasciai che le parole fuoriuscissero da sole.

Ventuno sono i mesi in cui si può passare dall’adolescenza alla piena maturità. In un’Italia non ancora disillusa e tragicamente ferita dal terrorismo, un ragazzo timido e visionario incrocia la vita di due coetanee che segneranno in modo indelebile la sua esistenza. Lucia, che incarna lo spirito trasgressivo e illusorio degli anni Settanta, lo condurrà nel mondo impervio della lotta politica e condividerà con lui l’ineffabile scoperta del sesso. Ilaria, la ragazzina magra e dalla pelle scura che era stata la sua compagna di banco alle scuole medie, riappare improvvisa in un afoso pomeriggio d’inizio estate. Trasformata nell’aspetto e ormai consapevole della sua bellezza, la ragazza gli confessa l’amore acerbo che aveva sempre provato per lui. Questa duplice storia di sentimenti sovrapposti gli consentirà di fare luce su alcuni momenti opachi e annebbiati della sua adolescenza e lo accompagnerà, tra passione e incertezze, fino agli ineludibili esami di maturità.

https://bookabook.it/libri/ventuno-mesi/

Image header copyright Antonella Fava